Cosa significa il protocollo ONVIF?

Che cos'è ONVIF?

In IP non tutte le videocamere e i videoregistratori sono compatibili tra loro, il che presuppone un conflitto tra prodotti di marchi diversi, per questo il comitato ONVIF ha creato un standard di comunicazione tra dispositivi di tutti i produttori. Qui spieghiamo cos'è il protocollo ONVIF e cosa significa.

Il protocollo ONVIF (Open Network Video Interface Forum) è uno standard di comunicazione basato sui modelli IETF e Web Services, per connessione tra prodotti di sicurezza fisica basato su IP, come telecamere di videosorveglianza e piattaforme di gestione video.

Cosa serve?

L'obiettivo principale è facilitare l'integrazione di diverse marche di apparecchiature video, standardizzando la comunicazione tra loro, potendo connettere i dispositivi in modo semplice e quasi automatico. ONVIF nelle telecamere significa che l'utente ha la possibilità di selezionare prodotti video di rete di diversi produttori con la sicurezza di essere in grado di collegarli tra loro e quindi coprire completamente le loro esigenze.

Allo stesso modo, lo standard ONVIF significa che l'utente garantisce che non è soggetto a soluzioni proprietarie basate sulla tecnologia di un singolo produttore in quanto è aperto a tutte le aziende e organizzazioni.

ONVIF è stato creato nel 2008 ed è supportato da alcuni dei più grandi produttori al mondo di prodotti video IP. Attualmente lo è presente nella maggior parte delle telecamere IP, segnando così la direzione del mercato e ampliando l'elenco di telecamere e server video compatibili con lo standard. Se hai ancora dubbi su quale sia il protocollo ONVIF, non esitare a contattarci.

Ir arriba